Alessandro Benetton

Sport

Alessandro Benetton all’Hangar Bicocca per il centenario di FISI

16 Ott , 2020  

Alessandro Benetton all’Hangar Bicocca per il centenario di FISI 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Alessandro Benetton ha partecipato il 6 ottobre all’evento svoltosi presso l’Hangar Bicocca di Milano per celebrare i 100 anni di FISI. Gli ampi spazi del Foyer hanno garantito che l’incontro si svolgesse nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. L’occasione era di particolare importanza, in quanto la FISI ha presentato la nuova stagione che culminerà con il Mondiale di Sci Alpino a Cortina. All’evento figure di spicco del settore, oltre a sei campioni delle discipline invernali: Dorothea Wierer, Dominik Paris, Federica Brignone, Sofia Goggia, Michela Moioli e Federico Pellegrino.
Il Presidente Flavio Roda ha trasmesso a tutti i partecipanti la grande voglia di ripartenza, che però deve necessariamente fare i conti con la tutela della salute. Il Presidente ha sottolineato che lo stop delle attività a marzo è stata una scelta giusta e necessaria, ma che ora ci si prepara per mettere a punto un protocollo sanitario adatto alla ripresa che tutti auspicano. Durante l’evento, ha preso la parola anche il Direttore del reparto malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano Massimo Galli, presente all’incontro insieme ai vertici di Techdow, azienda partner della Federazione. Galli ha invitato a fare attenzione, per garantire il regolare svolgimento della stagione invernale. Si può ancora intervenire per invertire la tendenza e contenere i contagi.
Alessandro Benetton è stato protagonista dell’incontro dedicato al Mondiale di Sci Alpino Cortina 2021, l’appuntamento più sentito della FISI per la stagione 2020/2021. Affiancato da Valerio Giacobbi, l’imprenditore ha fatto il punto della situazione a pochi mesi dal sentitissimo evento. Benetton ricopre il ruolo di presidente di Fondazione Cortina 2021.

Per maggiori informazioni:
https://www.fondoitalia.it/2020/10/06/notizie/argomenti/sci-di-fondo/articolo/100-anni-di-fisi-il-media-day-apre-le-celebrazioni-per-il-centenario.html

Società

Alessandro Benetton: per Carlo Calenda la sua è una storia di successo

17 Lug , 2020  

Alessandro Benetton: per Carlo Calenda la sua è una storia di successo 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Alessandro Benetton ha fondato 21 Investimenti (oggi 21 Invest) nel 1992. Di recente, Carlo Calenda si è espresso positivamente sul suo operato e sui risultati della società di private equity, complimentandosi in un’intervista pubblicata su “Il Mattino di Padova”.

Alessandro Benetton: il giudizio positivo di Carlo Calenda

“Conosco Alessandro Benetton, che ha una storia di successo con 21 Invest: ha aiutato molte aziende a crescere”. Si esprime così Carlo Calenda, eurodeputato e leader di Azione, in un articolo datato 16 luglio 2020 pubblicato su “Il Mattino di Padova”. Parlando delle recenti questioni legate ad Autostrade, il dirigente e politico ha espresso la sua stima per la figura professionale dell’imprenditore, riconoscendo il suo successo nel settore del Private Equity. Alessandro Benetton ha fondato 21 Investimenti (oggi 21 Invest) nel 1992 ed è attualmente considerato un pioniere nel mercato italiano del Private Equity. La realtà è oggi tra gli attori più importanti nel suo settore in Italia e annovera oltre 90 investimenti completati e 1,6 miliardi di euro di capitali raccolti presso investitori istituzionali. Tra le operazioni di successo va menzionata, ad esempio, l’acquisizione di Forno d’Asolo, società che in un triennio ha quasi duplicato il proprio fatturato.

Alessandro Benetton: excursus sulla carriera professionale

Originario di Treviso, classe 1964, Alessandro Benetton si laurea in Business Administration presso l’Università di Boston. Quattro anni dopo consegue il Master in Business Administration frequentando la Harvard Business School. Inizia la sua carriera a Londra, lavorando tra il 1988 e il 1989 in Goldman Sachs International. Si occupa di M&A ed Equity Offering all’interno del dipartimento di Global Finance. Nel 1988 viene nominato Presidente di Benetton Formula, che guiderà per dieci anni ottenendo eccellenti risultati. A 28 anni, nel 1992, Alessandro Benetton avvia il proprio business dando vita a 21 Investimenti S.p.A. (oggi 21 Invest). Nel 2017 è stato chiamato a guidare Fondazione Cortina 2021 nel ruolo di Presidente. Oltre al titolo di Cavaliere del Lavoro, Alessandro Benetton ha ricevuto altri riconoscimenti per la sua carriera. Ha vinto il Premio EY Imprenditore dell’Anno nel 2011, il Premio Vittorio De Sica nel 2014, il Premio America della Fondazione USA nel 2016. Nel 2008 si è aggiudicato il riconoscimento “Imprenditori per l’Italia nel mondo” dal Centro di Ricerca Imprenditorialità e Imprenditori dell’Università Bocconi.

Professionisti

Alessandro Benetton protagonista del podcast “Il Pub del Lunedì Sera”

1 Giu , 2020  

Alessandro Benetton protagonista del podcast “Il Pub del Lunedì Sera” 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Il Pub del Lunedì Sera“, podcast nato per discutere di attualità, politica, economia, scienza e cultura, ha avuto di recente come protagonista Alessandro Benetton. L’imprenditore ha risposto con interesse ed entusiasmo alle domande, raccontando vicende del suo percorso professionale e dando alcuni consigli all’Italia giovane e dinamica che vuole fare impresa e ripartire in seguito alla crisi dovuta all’emergenza sanitaria.
Dopo aver completato gli studi all’estero, Alessandro Benetton ha deciso di lasciare l’azienda di famiglia a causa di una visione imprenditoriale troppo diversa: “Ho pensato: verrò criticato, è più facile che mi faccia più male che bene, ma è l’occasione per svincolarsi dall’azienda famigliare. L’importante è la capacità di avere una visione laterale, è questo che fa la differenza“. L’imprenditore ha così fondato 21 Investimenti, oggi 21 Invest, entrando con successo nel private equity. Grazie alla sua esperienza e all’incontro con Michael Porter, ha compreso che “è possibile prevedere il futuro di un’azienda guardando al pattern d’evoluzione di altre imprese, anche appartenenti ad altri settori“.
Ai giovani che stanno cercando di trovare la loro strada, l’imprenditore ha spiegato che “se si ha un ragionamento e un’ipotesi solida da perseguire, bisogna credere nelle proprie idee“. L’educazione al lavoro, al guadagnarsi le cose da sé, spesso con fatica, prescinde dal proprio background familiare ma è un insegnamento fondamentale, che ha giocato un ruolo di primo piano anche nella sua carriera. “Dare il buon esempio è essenziale: la felicità e l’autostima sono fonti per il successo anche interiore“.
Non è facile uscire dalla propria comfort zone, è lo stesso motivo per il quale ancora oggi le aziende faticano a comprendere che è necessario cambiare il proprio modello di business per non rimanere indietro. Per spiegare questo concetto, Alessandro Benetton ha anche fatto riferimento ad uno dei più grandi problemi dell’Italia: “Il nostro Paese è complicato. Abbiamo smesso di avere fiducia nei giovani, dimenticandoci che spesso le scoperte più grandi sono state fatte da persone con meno di trent’anni“. Sul dare fiducia e lavoro ai giovani si basa anche la sfida di Cortina 2021: da Presidente della Fondazione, Alessandro Benetton vede l’evento come un’occasione importante per rilanciare il territorio e valorizzare una comunità dal grande potenziale.
Il podcast si è concluso con qualche consiglio: ai giovani l’imprenditore raccomanda di “portare pazienza, distinguersi e dare valore alle esperienze e ai rapporti umani, anche con le comunità internazionali. Nelle situazioni più sfortunate, se si guarda bene, c’è qualcosa che può tornare utile in futuro“.

Società

Alessandro Benetton si illumina con la bolognese Viabizzuno

16 Lug , 2011  

Alessandro_Benetton

Alessandro Benetton si illumina con la bolognese Viabizzuno 5.00/5 (100.00%) 2 votes



La finanziaria di Alessandro Benetton entra nella boutique della luce di Nanni

Alessandro Benetton e Mario Nanni assieme per portale la luce italiana nel mondo. La finanziaria d'affari 21 Investimenti è entrata con quota decisiva (non precisata ma potrebbe essere il 50% e oltre) nell'azienda bolognese Viabizzuno da oltre 40 milioni di fatturato.

More…

Professionisti,Società

Alessandro Benetton: “Il Veneto non si è mai arreso”

25 Apr , 2012  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: “Il Veneto non si è mai arreso” 5.00/5 (100.00%) 1 vote



Alessandro Benetton: vedo un mondo che ha ancora voglia di lottare, e spero, di stupire

A guardarlo al posto del "sior Luciano", della sua figura imponente e di quella capigliatura ribelle che ha fatto epoca, sembra un uccello caduto dal nido. Esile, quasi timido, Alessandro Benetton, in maglione e camicia sbottonata al collo, ha l'aria di uno studente di campo anglosassone.

More…

Professionisti,Società

L’arrivo di Alessandro Benetton per dare nuovi colori al Gruppo

8 Mag , 2012  

Alessandro Benetton

L’arrivo di Alessandro Benetton per dare nuovi colori al Gruppo 5.00/5 (100.00%) 1 vote



Cambio ai vertici del Gruppo di Ponzano Veneto. Arriva Alessandro Benetton, ora presidente

Abbandonare la Borsa di Milano per restituire alla famiglia il controllo dell'azienda e investire affinché recuperi oggi il successo dei vecchi tempi: sono gli obiettivi che si è prefissato il nuovo presidente esecutivo di Benetton Group. Eletto all'unanimità in un'assemblea generale il 24 aprile scorso a Ponzano Veneto, nel nord-est d'Italia, Alessandro Benetton, 48 anni, succede al padre Luciano Benetton, fondatore dell'azienda creatrice dei famosi capi colorati, che a 77 anni si ritira passando a ricoprire semplice ruolo nel consiglio d'amministrazione. "Con questi due obiettivi di continuità e innovazione vogliamo concentrare tutte le forze sulla nostra presenza a livello mondiale, sulla nostra preziosa rete di partner commerciali e industriali, sulla fama e sulla reputazione globale dei nostri marchi e sulla nostra moda colorata che offre qualità e stile al miglior prezzo".

More…

Società

Alessandro Benetton: “Ragazzi, non fatevi scippare il futuro”

24 Ago , 2012  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: “Ragazzi, non fatevi scippare il futuro” 5.00/5 (100.00%) 1 vote



Il consiglio di Alessandro Benetton ai ragazzi: continuate a stimolarvi e a stimolare

"Senza giovani non c'è futuro". Manco solo lo sventolio di bandiere dei "Colori Uniti di Benetton" per completare il tifo da stadio riservato al presidente dell'omonimo gruppo. Un successo di folla che fa mordere un po' le mani agli organizzatori dell'incontro "Giovani e crisi: fine di un mondo inizio di un altro?": sono necessarie una seconda e una terza sala all'aperto per contenere tutto il pubblico presente. "Alessandro Benetton tornerà anche il prossimo anno e l'incontro sarà aperto anche agli adulti" ci scherza sopra il presidente della Compagnia delle Opere Bernard Scholz. Jeans e camicia, Benetton stringe le mani, distribuisce sorrisi, dà del tu ai giovani interlocutori, spaziando da Platone, Leibniz e gli antichi greci. Il background giusto per un ragazzo rimesso sulla retta vita dello studio da un professore di filosofia che: "ha fatto scattare in me la voglia di essere migliore".

More…

Sport

Alessandro Benetton racconta a “Il posto giusto” l’esperienza in Formula 1

28 Feb , 2018  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton racconta a “Il posto giusto” l’esperienza in Formula 1 5.00/5 (100.00%) 2 votes



Intervistato nel programma “Il posto giusto”, in onda su Rai Tre, Alessandro Benetton ha ripercorso il decennio trascorso in Formula 1. Chiamato a rivestire, dal 1988 al 1998, la carica di presidente di Benetton Formula, l’imprenditore trevigiano è riuscito a portare al successo un team sul quale pochi erano pronti a scommettere. L’esordio della scuderia verso la fine degli anni ‘80 è accompagnato da un’opinione generale sfavorevole, come lui stesso racconta: “Siamo entrati in un mondo di grandi specialisti di alta tecnologia, sembrando quasi come degli imbucati, pur non sapendone niente riuscivamo a ottenere grande successo e questo sembrava quasi svilire tutta la radice e la profondità che vi era dietro quel mondo”.

More…

Aziende,Società

Alessandro Benetton “promuove” i giovani disoccupati: la campagna più giusta

2 Ott , 2012  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton “promuove” i giovani disoccupati: la campagna più giusta 5.00/5 (100.00%) 1 vote



Delle iniziative dell'azienda guidata da Alessandro Benetton, questa ha i presupposti per essere la più realistica

Mi pare un'idea azzeccata la nuova campagna della Fondazione Benetton, presentata la scorsa settimana a Londra da Alessandro Benetton, che provocatoriamente promuove il disoccupato a testimonial. Si tratta di un concorso che finanzierà cento iniziative selezionate dagli stessi giovani attraverso i social network. Già altre volte i Benetton riusciti non solo a far discutere, ma soprattutto a sbattere davanti agli occhi tutti temi scottanti usando volti, atteggiamenti, poster grandi quanto un campo sportivo e lunghi come l'autostrada.

More…

Sport

Cortina 2021: Alessandro Benetton promuove l’evento in Corea

21 Feb , 2018  

Alessandro Benetton

Cortina 2021: Alessandro Benetton promuove l’evento in Corea 5.00/5 (100.00%) 2 votes



La promozione dei Mondiali 2021 di Cortina, il più importante appuntamento sportivo in Italia dei prossimi anni, entra nel vivo in Corea. Nel suggestivo scenario dello Yongpyong Golf club di PyeongChang, gli chef ampezzani hanno offerto un servizio di eccellenza, presentando quelle materie prime provenienti dalle Dolomiti e dal Veneto che contribuiranno ad allietare i giorni della kermesse sportiva.

More…

Professionisti,Società

Alessandro Benetton inaugura nuovo punto vendita di Pittarosso

26 Mar , 2013  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton inaugura nuovo punto vendita di Pittarosso 5.00/5 (100.00%) 1 vote



Alessandro Benetton presenzia all'inaugurazione della struttura e fa riferimento alla riorganizzazione di United Colors

È un matrimonio che sta andando alla grande, quello tra Pittarello e Alessandro Benetton, con risultati come il fatturato 2012 a 150 milioni di euro (+29%), utile a 16 (+54%), oltre a più di 400 assunzioni e altri 20 punti vendita in apertura nel Centro e Sud Italia. Pittarello, storico marchio veneto del commercio delle calzature, diventato "Pittarello Rosso" dopo l'acquisizione da parte di "21 Investimenti" della famiglia Benetton (da allora il fatturato è raddoppiato), ha inaugurato ieri nuove sede e magazzino a Legnaro (da 18mila a 25mila metri quadrati la nuova struttura logistica e tremila metri quadrati in più anche per gli uffici).

More…

Professionisti,Società

Alessandro Benetton: “Il colore è metafora della diversità”

1 Feb , 2013  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: “Il colore è metafora della diversità” 5.00/5 (100.00%) 2 votes



Dal 2012 alla guida dell'azienda di famiglia, Alessandro Benetton invita il pubblico a partecipare alla campagna contro la discriminazione

Alessandro Benetton è venuto a Parigi per tendere personalmente, nel megastore del marchio che porta e suo nome, la nuova campagna primavera/estate 2014. Non si tratte solo di pubblicità, ma di un nuovo nodo per entrare in contatto e interagire con il pubblico, visto che Benetton questa volta non sta solo proponendo idee e concetti ma sta anche chiedendo ai propri consumatori di partecipare attivamente. La diversità di colori è sempre stata al centro della comunicazione e delle attività più impegnate del marchio, ma questa volta è il cuore di tutta l'idea. Da un lato giovani con molto stile, storie personali forti e attenzione al sociale, indossano i capi della stagiona nelle immagini pubblicitarie. Per rafforzare il messaggio antidiscriminatori, insieme alle immagini degli attori Kiera Chaplin e Dudley O'Shaughnessy, e i modelli Alek Wek, Lea T e Mario Galla, tra gli altri, compare anche e nome della Fondazione Unhate, che aveva lanciato una provocatoria campagna, facendo baciare, In foto, personaggi che rappresentano ideologie contrastanti o addirittura nemiche. L'Idea classica di unire attraverso la differenza, rappresentata dal colore, è anche alla base dell'ambizioso progetto di un social network nel sito di United Colors of Benetton. Appoggiandosi ai mezzi già sperimentati dei social network, il marchio invita I consumatori ad esprimersi e condividere attraverso il colore, caricando o collegando idee ed immagini.

More…