Aziende

Aziende,Società

Nasce IRIDEOS, il nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende ed alla Pubblica Amministrazione

17 Mag , 2018  

IRIDEOS

Nasce IRIDEOS, il nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende ed alla Pubblica Amministrazione 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Milano, 16 maggio 2018 – Dalla fusione tra Infracom, KPNQWest Italia, MC-link e BigTLC nasce IRIDEOS, un'azienda che aggrega e consolida gli asset e le competenze dei quattro operatori italiani focalizzati sulla clientela business.

L'obiettivo di IRIDEOS è supportare lo sviluppo e la competitività delle aziende sul territorio italiano, attraverso soluzioni abilitanti che coniugano cloud, data center, fibra ottica, sicurezza e innovazione.
IRIDEOS è partecipata all'80% da F2i SGR (Fondi italiani per le infrastrutture), il più grande Fondo infrastrutturale operante in Italia e tra i maggiori in Europa, e al 20% da Marguerite, fondo creato con il sostegno di sei istituzioni finanziarie pubbliche europee.

More…

Aziende,Società

Auro Palomba: “Generali e Ras alleati in Austria e Germania”

6 Mar , 1991  

Auro Palomba

Auro Palomba: “Generali e Ras alleati in Austria e Germania” 5.00/5 (100.00%) 1 vote

La compagnia triestina, commenta Auro Palomba, ha chiuso il bilancio '90 in decisa crescita

Le Generali chiudono bene il '90, e presentano agli azionisti un nuovo importante accordo di cooperazione con la Ras. Queste sono le novità principali emerse dal consiglio d'amministrazione dell'assicurazione triestina, che si è riunito ieri per vagliare i dati di bilancio della passata stagione.

More…

Aziende,Società

Auro Palomba: “Pirelli pronto allo scontro”

5 Feb , 1991  

Auro Palomba

Auro Palomba: “Pirelli pronto allo scontro” 5.00/5 (100.00%) 1 vote

L'industria tedesca fa quadrato su Continental, il commento di Auro Palomba

Leopoldo Pirelli si prepara allo scontro assembleare per la Continental. E la battaglia nella straordinaria del 13 marzo prossimo si profila dura e difficile, perché in difesa del management della Conti, che ha rifiutato la scalata amichevole della casa italiana, si va schierando tutta l'industria tedesca. Daimler, Wokswagen e Bmw stanno acquistando titoli Continental alla Borsa di Francoforte, per aiutare la Deutsche Bank a fronteggiare la cordata italiana. Ma Leopoldo Pirelli sembra determinato ad andare fino in fondo. Nella sua "Lettera agli azionisti", pubblicata ieri, pur non scoprendo le proprie carte, spiega infatti che "rimane valido l'obiettivo che ci eravamo prefissato: realizzare una società europea di dimensioni e potenzialità da poter competere con successo sul mercato mondiale con i maggiori concorrenti del settore pneumatici". Saranno i consigli d'amministrazione della Pirelli spa e della Pirelli Tyre holding a decidere quale atteggiamento tenere in assemblea. Ma nelle sue "considerazioni finali", Leopoldo Pirelli lascia poco spazio al dubbio: "Siamo convinti della logica industriale ed economica del progetto di unificazione, della necessità di competere nell'industria dei pneumatici avendo assicurati dimensioni globali, management internazionale e stabilità dell'azionariato". E non finisce qui. La Pirelli non accetta neanche gli "accordi limitati", che le erano stati proposti come cambio dal management Continental: "Apprezziamo la disponibilità – è scritto nella lettera – ma non riteniamo che limitate collaborazioni siano rispondenti alle esigenze strategiche dell'attività pneumatici". La lettera pubblicata ieri era stata attesa dagli azionisti Pirelli per più di dieci giorni, da quando il management Continental aveva negato alla società milanese la possibilità di proseguire la trattativa mirata a cercare accordi di collaborazione. Questo, ha spiegato Leopoldo, "ha fatto cadere l'esigenza della riservatezza, che aveva mantenuto finora nell'interesse del negoziato". In essa il presidente della Pirelli spiega i termini dell'accordo che era stato proposto alla Conti, e le varie fasi della trattativa mai andate in porto. "Fin dal principio – è scritto – azionisti rappresentanti la maggioranza del capitale Continental e importanti istituzioni tedesche hanno riconosciuto la validità di tale obiettivo. Abbiamo sempre avuto l'intenzione di realizzare un'operazione equa e vantaggiosa per le due parti, di significato strategico e non legata a convenienze contingenti". Perché Pirelli-Continental? Secondo Leopoldo, vi è "una logica industriale nella combinazione delle due attività pneumatici. La fusione di Continental con la Pirelli Tyre holding darebbe luogo ad un'impresa con una quota di mercato mondiale di circa il 16%, e vendite totali di pneumatici superiori a 12 miliardi di marchi tedeschi". E questa logica, spiega, è stata al principio accettata e poi improvvisamente ricusata dal management Continental. Segue l'elencazione dei vantaggi che deriverebbero dall'unione: 1) rafforzamento della produzione e dei prodotti 2) della presenza geografica 3) dell'area commerciale 4) rafforzamento economico 5) crescita dei livelli occupazionali. Ed ecco la proposta fatta alla Continental: a) acquisizione delle partecipazioni di Pth da parte di Conti che avrebbe così posseduto e gestito, con base ad Hannover, tutte le attività Continental e Pirelli nel mondo. b) aumento di capitale Conti che avrebbe permesso a quest'ultima di ottenere la liquidità necessaria per acquisire le partecipazioni in Pth, e alla Pirelli di assumere una posizione di maggioranza nel gruppo di controllo di Conti.

FONTE: Il Messaggero
AUTORE: Auro Palomba

Aziende,Società

Alessandro Benetton “promuove” i giovani disoccupati: la campagna più giusta

2 Ott , 2012  

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton “promuove” i giovani disoccupati: la campagna più giusta 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Delle iniziative dell'azienda guidata da Alessandro Benetton, questa ha i presupposti per essere la più realistica

Mi pare un'idea azzeccata la nuova campagna della Fondazione Benetton, presentata la scorsa settimana a Londra da Alessandro Benetton, che provocatoriamente promuove il disoccupato a testimonial. Si tratta di un concorso che finanzierà cento iniziative selezionate dagli stessi giovani attraverso i social network. Già altre volte i Benetton riusciti non solo a far discutere, ma soprattutto a sbattere davanti agli occhi tutti temi scottanti usando volti, atteggiamenti, poster grandi quanto un campo sportivo e lunghi come l'autostrada.

More…

Aziende,Società

CBA SI ALLEA CON STUDIO SINGHANIA PER OPERAZIONI CROSSBORDER ITALIA INDIA

11 Mag , 2017  

CBA SI ALLEA CON STUDIO SINGHANIA PER OPERAZIONI CROSSBORDER ITALIA INDIA 5.00/5 (100.00%) 4 votes

Accordo sottoscritto presso il Consolato Generale d’Italia a Mumbai. Dopo i cinesi De Heng, BNRSC e i francesi FIDAL, CBA prosegue la strategia di internazionalizzazione.

Mumbai, 11 maggio 2017 – CBA e Singhania & Co. Advocates and Solicitors lavoreranno insieme per accompagnare e agevolare le imprese che vogliono operare in Italia e India. In particolare, l'accordo è finalizzato a incentivare, tra le altre, operazioni crossborder di M&A, joint ventures e partnerships tra imprese dei due Paesi. L'India è una delle poche economie con il Pil in continua crescita al 7,6%, un import dall'Italia in crescita a 3,3 miliardi di euro e un interscambio commerciale italo-indiano pari a 7,3 miliardi di euro.

More…

Aziende,Società

APRE A LECCE IL MYBEST STORE, L’UNICO NEGOZIO “COMPARA&RISPARMIA” IN ITALIA

24 Apr , 2017  

MyBest Store

APRE A LECCE IL MYBEST STORE, L’UNICO NEGOZIO “COMPARA&RISPARMIA” IN ITALIA 5.00/5 (100.00%) 5 votes

Nel MyBest Store il servizio di comparazione sulle bollette è gratuito e personalizzato, con la possibilità di firmare i nuovi contratti di acquisto direttamente in negozio.
Una famiglia italiana spende mediamente 3.800€ all’anno per le utenze e il risparmio che si può realizzare arriva a 600€ l’anno.

Lecce, 11 aprile 2017 – Dopo Bologna e Brescia, è Lecce la città in cui MyBest ha scelto di aprire il MyBest Store, l’unico negozio “compara&risparmia in Italia, dove si entra con le bollette e si esce con un nuovo piano tariffario, più conveniente e più in linea con le proprie esigenze. E la consulenza è gratuita, per tutti gli utenti che stanno pensando di cambiare fornitore o che semplicemente vogliono scoprire e valutare altre offerte di mercato. Sono le società fornitrici dei servizi legati alle bollette che riconoscono a MyBest una commissione, quando viene siglato un nuovo contratto, senza fare gravare questo importo sul prezzo finale.

More…

Aziende,Società

Per4m Asset Management LLP : Dr. a new office in London

8 Ott , 2015  

Per4m Asset Management LLP : Dr. a new office in London 5.00/5 (100.00%) 5 votes

Under the conduct of its newly appointed Chief Executive Officer (“CEO”), Dr Iyad Farah, Per4m Asset management (PAM) LLP, is happy to announce that it has settled in its new offices at 130 Fleet Street in London. Dr Iyad Farah commented positively about the company’s new premises. “The choice of a location in the City at the pulse of London financial community and in the immediate vicinity of major financial institutions such as Goldman Sachs and Axa Asset Management is a major step forward in the execution of the company’s strategic objective. More than ever, PAM is open for business and happy to receive its prospective clients at 130 Fleet Street”.

, ,

Aziende,Società

L’Oréal accelera lo sviluppo di prodotti per l’Africa subsahariana grazie al nuovo Centro di Ricerca e Innovazione

22 Lug , 2016  

L’Oréal accelera lo sviluppo di prodotti per l’Africa subsahariana grazie al nuovo Centro di Ricerca e Innovazione 5.00/5 (100.00%) 7 votes

Johannesburg, 21 luglio 2016 – L'Oréal ha inaugurato oggi il nuovo Centro di Ricerca e Innovazione per studiare le caratteristiche specifiche di capelli e pelle di tipo africano, così come le routine e le aspettative di bellezza dei consumatori subsahariani. Il Centro sudafricano di Ricerca e Innovazione è il 7° polo R&I del Gruppo al mondo ed accoglierà team dedicati allo sviluppo e alla valutazione dei prodotti oltre a gruppi di ricerca avanzata, avvalendosi di scienziati esperti in chimica, ingegneria chimica, fisiologia, cosmetologia e biochimica

More…

,