f2i

Aziende

2i Towers, società indirettamente controllata da F2i, ha promosso un’offerta pubblica di acquisto volontaria avente ad oggetto la totalità del capitale di EI Towers

17 Lug , 2018  

2i Towers, società indirettamente controllata da F2i, ha promosso un’offerta pubblica di acquisto volontaria avente ad oggetto la totalità del capitale di EI Towers 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Con questa operazione F2i intende favorire il processo di separazione proprietaria di un'importante infrastruttura italiana di telecomunicazione dall'attività di erogazione di servizi televisivi, processo già da tempo avviato con successo a livello internazionale

 

Milano, 16 luglio 2018. 2i Towers – veicolo societario interamente detenuto da 2i Towers Holding che risulta indirettamente controllata da F2i, con un'importante quota di minoranza detenuta da Mediaset – ha promosso un'Offerta Pubblica di Acquisto Volontaria sull'intero capitale di EI Towers SpA.


EI Towers, società quotata, è proprietaria e gestisce la principale rete italiana per la trasmissione del segnale televisivo (oltre 2.300 torri), una rete per la trasmissione dei servizi di telefonia mobile (oltre 1.100 torri) e dispone di una dorsale in fibra ottica di oltre 6.000 km a servizio della propria infrastruttura.


L'Offerta, i cui elementi essenziali sono descritti nella comunicazione diffusa ai sensi dell'art. 102 del Testo Unico della Finanza (TUF), consultabile sul sito www.2iTowers.it, prevede un corrispettivo di euro 57,00 per azione, corrispondente ad un premio del 19,2% rispetto ai prezzi medi ponderati registrati nei sei mesi precedenti l'annuncio dell'operazione.


Tale operazione è volta a rafforzare le prospettive industriali di EI Towers attraverso una progressiva separazione e distinzione proprietaria tra società che detengono asset infrastrutturali di telecomunicazioni e società erogatrici di contenuti televisivi, dinamica già da tempo avviatasi positivamente a livello internazionale.


F2i, società italiana e indipendente di gestione del risparmio, intende avviare una nuova piattaforma nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni. Essa si affianca a quelle operanti nei settori delle energie rinnovabili, dei trasporti aeroportuali, delle reti di distribuzione energetiche, dei servizi di pagamento e delle infrastrutture sociali.


Il perfezionamento dell'operazione è subordinato, tra l'altro, al raggiungimento da parte di 2i Towers di una partecipazione complessiva nel capitale di EI Towers superiore al 90% ed alla approvazione incondizionata da parte dell'Autorità Antitrust.

, ,

Aziende

IRIDEOS (80% F2i e 20% Marguerite) catalizzatore del consolidamento del mercato cloud e datacenter italiano: acquisita Enter srl

6 Giu , 2018  

IRIDEOS (80% F2i e 20% Marguerite) catalizzatore del consolidamento del mercato cloud e datacenter italiano: acquisita Enter srl 5.00/5 (100.00%) 1 vote

IRIDEOS, il nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende ed alla Pubblica Amministrazione controllato da F2i, ha acquisito Enter srl, provider italiano che opera dal 1996 sul mercato dei servizi di telecomunicazioni e datacenter.
Enter porta in dote due datacenter all'interno del polo tecnologico di via Caldera, a Milano, rafforzando ulteriormente la posizione di IRIDEOS nel cuore della rete Internet italiana; una innovativa piattaforma cloud basata su Openstack, protocollo open source; un network internazionale con la presenza nei principali PoP a Madrid, Parigi, Francoforte, Amsterdam, Bruxelles, Londra, Stoccolma, New York e Hong Kong.
"Con questa nuova acquisizione", dichiara Mauro Maia, Amministratore Delegato di IRIDEOS, "prosegue il nostro percorso di crescita, focalizzato come sempre sul rafforzamento degli asset e delle competenze nel mondo ICT italiano. Si arricchisce così il portafoglio di servizi di IRIDEOS a disposizione delle aziende e della pubblica amministrazione, con nuove soluzioni Cloud e di connettività internazionale".
IRIDEOS aggrega e consolida gli asset e le competenze di quattro operatori italiani focalizzati sulla clientela business: Infracom, KPNQwest Italia, MC-link e BiG TLC, a cui oggi si aggiunge Enter.
La piattaforma tecnologica di IRIDEOS integra adesso 12 data center, a Milano, Roma, Trento e Verona, tutti collegati con fibra ottica proprietaria. Nei data center IRIDEOS le aziende possono ospitare le proprie architetture informatiche e usufruire di piattaforme di cloud avanzato, godendo di un accesso diretto e privilegiato alla rete dati italiana, grazie anche al più grande Internet Exchange privato italiano (Avalon) e ad una rete in fibra ottica di oltre 15.000 km lungo le principali autostrade.
Il closing dell’operazione è subordinato al verificarsi di alcune condizioni sospensive, tra cui l’approvazione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri Le parti venditrici hanno ricevuto il supporto di PwC Corporate Finance in qualita’ di advisor finanziario e di PwC TLS in qualita’ di advisor legale. Irideos è stata assistita dall’advisor finanziario Cassiopea Partners, dall’advisor legale Giliberti, Triscornia & Associati e da KPMG per la parte contabile e fiscale.

, ,