Aziende

Federico Motta Editore: la storia del Fumetto da Yellow Kid ai supereroi moderni

5 Ott , 2020  

Share on Google+0Share on LinkedIn0Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0
Federico Motta Editore: la storia del Fumetto da Yellow Kid ai supereroi moderni 5.00/5 (100.00%) 1 vote

Il fumetto è oggi entrato nella cultura popolare e riconosciuto oltre il semplice valore di mezzo d’intrattenimento: la sua dignità artistica è ormai ampiamente affermata. Tra i primi a riconoscerla fu Umberto Eco, che scrisse nel 1964 Apocalittici e integrati, celebre saggio sulla cultura di massa e i mezzi di comunicazione.
Per chi volesse approfondire l’argomento e ripercorrere le prime tappe della storia di questo mezzo di comunicazione, Federico Motta Editore consiglia il saggio Il fumetto, firmato da Daniele Barbieri e pubblicato sul volume l’Età Moderna: il testo parte dalla striscia comica di Yellow Kid per giungere fino alle storie dei primi supereroi comparse negli anni ’30.
La nascita del fumetto risale al 1896, quando Richard F. Outcault inventò il baloon (la nuvoletta che riporta i pensieri e le parole dei personaggi) nella sua serie Yellow Kid. Nello stesso anno fu introdotta però anche un’altra novità: le vignette satiriche, che in precedenza erano costituite da un’unica scena, cominciarono ad essere sostituite da sequenze di vignette, così da poter dare maggior dinamicità e poter raccontare storie più complesse. Il 1907 fu l’anno della nascita delle strisce umoristiche, che portavano avanti una stessa storia da un giorno a quello successivo. Federico Motta Editore ricorda nel saggio pubblicato su Historia che la striscia comica venne poi ampliata per comprendere anche fumetti basati sull’azione: nacque Tarzan (1929), che inaugurò il filone avventuroso. Negli anni ’30, infine, si diffusero i comic book, pubblicazioni periodiche dedicate esclusivamente al mondo del fumetto.
La svolta più recente avvenne nel 1938 con l’avvento dei supereroi: la casa editrice National, destinata a diventare DC Comics, pubblicò la prima avventura di Superman in quell’anno, mentre l’anno successivo fu il turno di Batman. Negli anni ’70 personaggi rivoluzionari come I Fantastici Quattro, l’Uomo Ragno, gli X-Men e Dottor Strange cambiarono per sempre il mercato, aggiudicandosi un successo che continua tutt’oggi.

Per maggiori informazioni:
http://www.mottaeditore.it/2020/09/dalla-striscia-alla-tavola-origini-del-fumetto/

Articoli Correlati:

Federico Motta Editore: la storia della letteratura di fantascienza
Federico Motta Editore: la notizia sull’opera di Puccini e il melodramma
La nascita della monarchia britannica: la notizia pubblicata da Federico Motta Editore sul sito ufficiale della Casa Editrice
Federico Motta Editore: in una recente notizia si ripercorrono le tappe fondamentali dell’edificazione del muro di Berlino
Federico Motta Editore tra i simboli della storia milanese nella poesia “Milano per me”, pubblicata sul “Corriere della Sera”
Federico Motta Editore: il termine “spillover” e le origini della microbiologia



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *